Elena di Euripide a cura di Theatron. Teatro Antico alla Sapienza - 5,6,7 Ottobre 2022

Elena di Euripide a cura di Theatron. Teatro Antico alla Sapienza
 
Lo specchio, scrigno di incanto, custode di meraviglia e di splendore, è anche l’intimo, rassicurante luogo di incontro e confronto con noi stessi e, dalla notte dei tempi, è fedele “validatore” dell’unicità di ogni sembianza umana. Ma se si potesse essere rappresentati anche senza l’aiuto di uno specchio, avendo la possibilità di avere un “doppio” in tutto e per tutto identico all’originale, si andrebbero a demolire tutte le nostre convinzioni, le nostre certezze?  
In questo spazio di riflessione prende vita quella che può essere considerata la prima tragicommedia del repertorio teatrale mondiale: Elena di Euripide, a cura di Theatron – Teatro Antico alla Sapienza , in programma il cinque, sei e sette ottobre nell’ Aula magna del Palazzo del Rettorato di Sapienza Università di Roma.
Per partecipare alle rappresentazioni è necessario prenotarsi compilando il form disponibile qui: https://bit.ly/theatronelena2022
 
Elena di Eurpide di Theatron- Teatro Antico alla Sapienza è frutto del lavoro durato un anno, durante il quale al laboratorio di traduzione (nella sezione download si possono consultare le note di traduzione) coordinato da Anna Maria Belardinelli (docente Sapienza), ha fatto seguito il laboratorio di messa in scena a cura di Adriano Evangelisti (direttore artistico e regista).
Download: 

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma